Literaria

LITERARIA è un PROGETTO di CONSULENZA editoriale, nello specifico ideazione e curatela di saggi sui temi della sostenibilità, rapporto uomo-natura, riflessioni sul contemporaneo, società e nuovi linguaggi di comunicazione. Per case editrici e autori la consulenza consiste inValutazione inediti, Editing formale e strutturale.

LITERARIA svolge, inoltre, attività di Scouting e mediazione editoriale, esclusivamente rivolte a opere di saggistica e narrativa (con preferenza per la non-fiction e il romanzo ibrido) .


antonia santopietro

LITERARIA è un progetto fondato e gestito da Antonia Santopietro

Laurea in Lingue e Letterature Russa e Inglese, specializzazione in slavistica. Poi Master of Arts in Sales Management & International Business. Presidente dell’Associazione We feel Green, coordina il progetto culturale ZEST Letteratura Sostenibile, Portale per la promozione della cultura letteraria e della sostenibilità. Collabora con molteplici realtà editoriali, autori, associazioni culturali e lit-blog.

Dal 1999 al 2014 è stata formatrice e consulente in ambito marketing management e sostenibilità. Dal 2012 è coordinatrice del Dipartimento di Green Marketing di AISM, Associazione Italiana Marketing e Membro del Comitato Associati; dal 2007 al 2010 è stata Consigliere di Direzione di ADICO. Dal 2015 è Membro dell’Associazione EWWA, European Writing Women Association. Dal 2011 è impegnata nella divulgazione di tematiche ambientali e promuove progetti di diffusione del Green Thinking. Esperta di comunicazione digitale, sostiene tuttavia il valore delle relazioni umane come terreno imprescindibile per il benessere collettivo. È autrice del metodo Empowering People®, empowerment ad approccio integrato. Ha frequentato numerosi corsi di formazione in ambito manageriale, marketing e comunicazione. Ha ottenuto un attestato in Counseling skills per la conduzione di attività di empowerment e mentoring. Ha realizzato e contribuito a realizzare numerose attività culturali, convegni, workshop e rassegne in collaborazione con enti e istituzioni quali ad esempio Biblioteca Civica Pietro Ceretti di Verbania, Comune di Verbania, Camera di Commercio di Verbania, Legambiente, Centri di formazione professionale IFOA, ENAIP, VCO Formazione.

Ha frequentato corsi di cultura editoriale  con Marco Cassini, Pietro Biancardi, e di editing con Christian Raimo presso La scuola del Libro e ha svolto un percorso individuale di formazione e mentoring in Scouting e valutazione letteraria con Leonardo G. Luccone presso Oblique Studio.


literaria servizi editorialiOrigine del nome LITERARIA:

il nome si ispira a Biographia Literaria di S. T. Coleridge, opera in cui l’autore, fervente divoratore di libri sin dall’età giovanile, apprezza gli insegnamenti severi del maestro, il reverendo James Bowyer:

[…] At school, (Christ’s Hospital,) I enjoyed the inestimable advantage of a very sensible, though at the same time, a very severe master, the Reverend James Bowyer. […] I learned from him, that poetry, even that of the loftiest and, seemingly, that of the wildest odes, had a logic of its own, as severe as that of science; and more difficult, because more subtle, more complex, and dependent on more, and more fugitive causes.
In the truly great poets, he would say, there is a reason assignable, not only for every word, but for the position of every word.


Partners
                         zest                                  Logo-BW-1-copia


Literaria si avvale della collaborazione di professionisti indipendenti dell’ambito editoriale:
carlotta-suscaCarlotta Susca lavora in campo editoriale come editor di narrativa e saggistica, correttrice di bozze e grafico per l’impaginazione dei testi. Laureata in Scienze della comunicazione, ha due lauree specialistiche (in Editoria libraria e multimediale e in Filologia moderna), è dottoranda di ricerca in Letterature lingue e filologie moderne con un progetto di ricerca sulle serie TV in rapporto ai generi letterari.
È stata per tre anni docente del laboratorio di Editoria libraria e multimediale presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, è stata membro della giuria pugliese del premio “La Giara” (Rai-ERI) e tiene corsi di editoria e scrittura.
Ha pubblicato la monografia David Foster Wallace nella casa stregata. Una scrittura fra Postmoderno e Nuovo Realismo (Stilo 2012), ha collaborato con diversi blog letterari, organizzato festival e rassegne per la promozione del libro e delle narrazioni, cura la rubrica Storie (in) Serie per Letteratitudine.

antonio russoAntonio Russo De Vivo è stato tra gli animatori, dal 2012 al 2014, della rivista culturale on line «Il Pickwick». Ha pubblicato racconti sui lit-blog «Scrittori Precari» ed «Extravesuviana». Un suo racconto è apparso sul sito web della rivista «Nuovi Argomenti». Un suo testo è apparso su «Nazione Indiana». Dal 2014 è condirettore di «CrapulaClub». Dal 2016 collabora con «Zest Letteratura Sostenibile». Laureato in Filologia Moderna, ha collaborato con piccole case editrici e co-coordina, dalla prima edizione, la giuria del Premio Letterario Zeno di Narrativa e Poesia.
Svolge lavori di editing e di consulenza editoriale. Lettore onnivoro ed esploratore curioso di generi e stili e scrittori poco noti o dimenticati, ama la letteratura russa e francese dell’Ottocento; un nome su tutti: Dostoevskij. Lo appassionano la linguistica, la semiotica, gli studi sul linguaggio e la filosofia francese del Novecento (Bataille, Camus, Deleuze, Foucault, ecc.).
Crede che i libri debbano essere necessari e che le parole, quando si scrive, vadano scelte con cura.