Vincenzo Corraro

vincenzo corraro orginale

[Narrativa]


Di sé racconta: 

Sono nato a Viggianello, sui monti del Pollino, nel 1974. Ho scritto il romanzo Sahara Consilina (Palomar), con cui ho vinto il premio “Nati 2 Volte” per l’opera prima. Alcune mie storie sono apparse sul sito di scritture creative booksbrothers.it, nelle antologie Frammenti di cose volgari e Unonove. Del 2016 è la raccolta di racconti (con Margi De Filpo), Dimmi che c’entra la felicità (Ensemble). Da sempre concilio il tarlo della scrittura con l’impegno politico. Vivo e lavoro come insegnante nella mia terra d’origine, terra che mi ha dato un figlio, che mi ha concesso il privilegio di fare il sindaco, di animare battaglie a difesa dell’ambiente. Ho ideato e seguo il festival letterario Uomini e Cime. Passaggi d’autore sul Pollino (il viaggio, i paesi, la montagna), che si tiene ogni anno proprio tra i boschi e gli scenari maestosi del più grande Parco d’Europa.

 


Testo disponibile: L’odore della terra


Tutti i diritti presso Literaria.