Maria Tronca

maria tronca                                                           [Narrativa]


Di sé racconta:

Maria Tronca è nata a Palermo dove vive e lavora. È laureata in lingua e letteratura inglese e ha lavorato all’Università degli studi di Palermo, come bibliotecaria, per 12 anni. Con l’avvento del nuovo millennio ha lasciato la pubblica amministrazione e si è dedicata a diversi progetti editoriali col ruolo di content provider e direttore editoriale per Libero e Virgilio, ha fornito contenuti editoriali a Wind, Tim, Vodafone e Tre “3” e ha curato una collana di antologie di letteratura erotica moderna e contemporanea per Mondadori. Nel 2005 ha pubblicato una raccolta di racconti, L’isola delle Femmine con Mondadori, nel 2010 è uscito il suo primo romanzo, Rosanero per Baldini Castoldi e Dalai e nel 2011 il secondo, L’amante delle sedie volanti, sempre per Baldini Castoldi e Dalai. Nel 2013 ha cominciato a occuparsi di social eating, organizzando eventi gastronomici di cucina tipica siciliana, etnica e storica, A tavola dalla cuciniera narrante, coniugando la sua passione per la scrittura, e il racconto, e la cucina. Nel 2016 ha pubblicato un mini romanzo, A occhi aperti, per Qanat edizioni e nel 2017 un racconto, Mi avrebbe piaciuto, contenuto nell’antologia Non ti resisto edita da Emma Books. Da novembre dell’anno scorso cura la pagina Facebook di D Ricette (la Repubblica) e scrive sul blog Il mestolo e la penna, sempre per Repubblica, dove parla di cucina, in tutte le sue sfaccettature, ma anche di vita.


Testi:

Le fate con il rossetto rosso (in pubblicazione Giugno 2018)


Tutti i diritti presso Literaria.