Daniele Cellamare / Doctis Ardua

Daniele cellammare

[Saggistica]


DANIELE CELLAMARE / DOCTIS ARDUA

Daniele Cellamare è stato docente presso la facoltà di Scienze Politiche della Sapienza di Roma e il Centro Alti Studi della Difesa; è stato anche direttore dell’Istituto Studi Ricerche e Informazioni della Difesa e autore di numerose pubblicazioni di storia contemporanea.

Foto di gruppo Balcani_ottobre 2015 (1)È attualmente il curatore di una collana di saggi di politica internazionale redatti da un gruppo di studenti universitari, dottorandi e giovani docenti che si sono organizzati nel gruppo di studio DOCTIS ARDUA.

Il primo saggio pubblicato è stato I Balcani (Antonio Stango Editore), sono in programmazione altri volumi su trattazioni geopolitiche.


I testi:

IL CAUCASO. LA PESANTE EREDITÀ DELL’UNIONE SOVIETICA E IL DILEMMA STRATEGICO
La tormentata regione del Caucaso – considerata una complessa linea di confine tra l’Europa e l’Asia – è oggi percepita come l’epicentro di una esplosiva contingenza geopolitica.

In quest’area ricca di risorse energetiche è iniziata una serrata competizione, senza esclusione di colpi, tra le grandi potenze in cerca di idrocarburi.

Ma la situazione interna è ancora più turbolenta, e queste nuove presenze – oltre ai pressanti tentativi russi di mantenerne il controllo – rischiano di far riesplodere o di acuire le tensioni e i conflitti già presenti, come le guerre di Cecenia, gli scontri per il Nagorno Karabakh, le aspirazioni separatiste di molte popolazioni e le marcate differenze etnico religiose che rivendicano rispettive porzioni territoriali.

Per molti analisti, il Caucaso è oggi valutato una delle regioni più conflittuali del panorama internazionale.

Gli autori de Il Caucaso sono stati: Paolo Balmas, Ilaria De Napoli, Maria Serra, Francesca Tortorella, Federica De Paola, Matteo Antonio Napolitano, Giovanni Lella, Gianluca Caselunghe, Angela Chiara Festa, Gregory Marinucci, Vlora Mucha.

 

in pubblicazione con BORDEAUX Editore
aprile 2018


dello stesso ciclo è disponibile “I CURDI”


Tutti i diritti presso Literaria