Alfredo Zucchi

Zucchi Literaria

[Narrativa]


Di sé racconta:

(Napoli, 1983) Ho studiato Lettere Classiche a Napoli, Studi Europei a Parma e Bruxelles, e qualcosa chiamato “Creación Literaria” alla Pompeu Fabra di Barcellona, dove ho incontrato la letteratura sudamericana. Lavoro 6 ore al giorno per un’impresa inglese che fa analisi di mercato. Scrivo due ore al giorno – per ora. Vivo a Vienna dal 2014, ho due figli.
Ho scritto e diretto lo spettacolo “Mozart – Tale of an Expat” rappresentato al Bozar di Bruxelles il 19 giugno 2010. Ho vinto il primo premio del concorso internazionale di narrativa breve “A sea of words” 2010. Ho fondato la rivista digitale CrapulaClub (2009) e l’antologia di inediti Ô Metis (2013). Dal 2015 sono nella redazione di Cattedrale. I miei articoli, racconti, traduzioni dallo spagnolo e interviste sono comparsi su Nazione Indiana, Zest Letteratura Sostenibile, Crampi Sportivi, Cattedrale, Ô Metis e CrapulaClub.


Testi:

La bomba voyeur (in pubblicazione Aprile 2018 – Rogas edizioni

La memoria dell’uguale (raccolta di racconti) – disponibile 


Tutti i diritti presso Literaria.