LITERARIA RISORSE 01 | Raymond Carver – Sulla “revisione”

Foto presa dal web

Uno dei suoi principi fondamentali era che uno scrittore scopriva quello che voleva dire mediante un continuo processo di vedere quello che aveva già detto. E questa visione, questo processo di messa a fuoco della visione, si otteneva mediante la revisione. Gardner credeva profondamente nell’efficacia della revisione, nella revisione senza fine; era una cosa che gli stava molto a cuore e che, ne ero convinto, era importantissima per gli scrittori, in qualsiasi fase di sviluppo si trovassero.


Raymond Carver, John Gardner: lo scrittore come maestro, 1983, in Voi non sapete che cos’è l’amore. Racconti-poesie-saggi, trad. it. di Francesco Durante e Riccardo Duranti, Napoli, Pironti, 1989, p. 53